Transition (4 - 5 anni)

Curriculum

Transition curriculum BAPS

‘Comunicazione e lingua’ e l’EYFS

‘Comunicazione e lingua’ è una delle tre aree principali dell’Early Years Foundation Stage (EYFS). Ognuna di queste tre aree prevede diversi obiettivi di apprendimento.

Per l’area ‘Comunicazione e Lingua’ sono:

  • Ascolto e attenzione – queste abilità supportano l’apprendimento della lingua e comprendono la capacità di distinguere i suoni, mantenere e controllare l’attenzione in un ambiente condiviso.
  • Comprensione – i bambini piccoli sviluppano gradualmente la capacità di comprendere le parole in un dato contesto, iniziando con le singole parole e successivamente utilizzarle per costruire frasi sempre più complesse.
  • Conversazione – permette ai bambini di esprimere i loro sentimenti, bisogni e desideri, pensieri e idee e raccontare fatti reali o frutto dell’immaginazione e fantasia.

La lettura e l’EYFS

La lettura, insieme alla scrittura, è una delle competenze dell’alfabetizzazione, una delle quattro aree specifiche dell’Early Years Foundation Stage (EYFS). L’obiettivo di apprendimento per la lettura è:

  • I bambini leggono e comprendono semplici frasi. Grazie alle conoscenze di fonetica, decodificano parole di uso comune e le leggono correttamente a voce alta. Sono anche in grado di leggere alcune parole irregolari di uso comune. Dimostrano di aver capito ciò che hanno letto quando ne parlano con altri.

Fonetica

In Transition, i bambini iniziano a imparare a leggere attraverso la fonetica, suddividendo il codice alfabetico. Ciò comporta che devono imparare i suoni e la forma delle lettere, ascoltare e pronunciare i suoni contenuti nelle parole nell’ordine corretto ed essere quasi in grado di leggere e scrivere 44 fonemi o suoni in inglese. Inoltre, riconoscono e ricordano alcune parole più complesse che non possono essere pronunciate lettera per lettera.
Ad esempio: ‘the’ o ‘said’

La lettura e la scrittura

Quando i bambini iniziano a pronunciare le lettere singolarmente per leggere le parole a voce alta, possono iniziare a pronunciare anche i suoni necessari per scrivere semplici parole. Sono incoraggiati a farlo sin dalla fascia di età della Transition.

La matematica e l’EYFS

La matematica è una delle quattro aree specifiche previste dall’Early Years Foundation Stage (EYFS). Ogni area comprende diversi Early Learning Goals (obiettivi per l’apprendimento). In matematica, questi sono:

  • Numeri – i bambini imparano a contare e il valore dei numeri (superiore e inferiore). Queste competenze li aiutano a risolvere i problemi, a usare il denaro e calcolare valori superiori o inferiori.
  • Forma, spazio e misura – queste competenze aiutano i bambini a comprendere le dimensioni, il peso, la capacità, la posizione, la distanza, il tempo e la quantità di denaro e a confrontare quantità e oggetti e a risolvere problemi.

Ragionamento

Il ragionamento matematico aiuta i bambini a spiegare il proprio pensiero e quindi ad agevolarli nella comprensione delle attività matematiche che stanno svolgendo. Li aiuta a pensare come risolvere un problema, a spiegare come lo hanno risolto e a individuare un modo diverso per risolverlo.

Ecco alcuni esempi di ragionamento per i bambini di Transition:

  • stabilire se una affermazione è vera o falsa, per esempio: se si somma 1 a un altro numero, il valore di questo diminuisce
  • individuare errori, ad esempio: 1, 2, 3, 4, 6, 5, 7, 8, 9, 10
  • spiegare come siano arrivati a una conclusione

Problem Solving

Transition problem solving BAPS

Il problem solving in matematica permette ai bambini di applicare le loro competenze a diversi contesti e situazioni nuove per loro. Permette di cercare soluzioni, individuare modelli e pensare al modo migliore di fare le cose anziché seguire ciecamente le procedure matematiche.

Ecco alcuni esempi di problem solving per i bambini di Transition:

  • individuare, seguire e creare modelli
  • condividere oggetti tra diversi gruppi, soprattutto quando cambia il numero dei gruppi e il numero degli oggetti rimane uguale
  • trovare diversi modi per suddividere i numeri, per esempio 5 potrebbe essere 5+0, 4+1, 3+2,
  • …………………….

Lavorare con piccoli gruppi permette agli insegnanti di indirizzare e personalizzare le attività per ogni bambino: l’insegnamento one-to-one contribuisce a sviluppare capacità di lettura e scrittura avanzate.

I progressi dei bambini sono per tutto l’anno condivisi con i genitori su Seesaw, il nostro portfolio digitale, oltre che durante i colloqui genitori-insegnanti e le Open Evenings. Potrete così osservare in prima persona le esperienze di apprendimento dei vostri figli. Condivideremo con voi il loro ‘Learning Journey’, accompagnandolo con le nostre osservazioni sulle attività di gioco e le interazioni. Seesaw è lo strumento attraverso il quale registriamo i progressi dei bambini e programmiamo attività personalizzate che incoraggiano il loro apprendimento e sviluppo. Le nostre osservazioni sono documentate e accompagnate da foto ed esempi di lavori. Anche i genitori sono incoraggiati a contribuire con commenti e osservazioni.

Nella Transition della BAPS si gettano le basi dell’istruzione futura dei bambini. In Transition, i bambini imparano ‘facendo’ e divertendosi.

Attività quotidiane:

Alla BAPS consideriamo il gioco una modalità di apprendimento significativa e fondamentale. Ogni giorno è diverso da tutti gli altri!
Offriamo ai bambini la possibilità di ideare i propri giochi e scegliere le attività da svolgere in base ai propri interessi.
Nel corso della giornata, i bambini hanno accesso a svariate attività pratiche, sia guidate dagli insegnanti, sia su iniziativa dei bambini:

Continuous provision

  • I bambini esplorano diverse aree del programma sia in classe che all’aperto (ad esempio: sperimentazione dei segni grafici, matematica, giochi con l’acqua, la sabbia, la plastilina, attività creative e di costruzione)

Gli insegnanti incoraggiano i bambini ad apprendere in autonomia stimolandoli a porre domande, discutere e proporre suggerimenti.
Osservazioni sulle esperienze di apprendimento dei bambini vengono inserite nei loro Learning Journeys.

  • Lezioni di lettura/scrittura per tutta la classe

Ci ispiriamo a testi di fiction e non-fiction per coinvolgere i bambini.

  • Lezioni di competenze matematiche per tutta la classe

I bambini impareranno a conoscere i numeri, le forme, lo spazio e le misure quali il tempo, la lunghezza e il peso.

  • Giocare all’aperto
  • Dipingere, incollare, dedicarsi ad attività artistiche
  • Giochi con la sabbia, l’acqua, la plastilina e altre attività che coinvolgono i cinque sensi
  • Attività per lo sviluppo fisico con materiali morbidi
  • Puzzles e giochi, anche di costruzione
  • Giocare con modellini di veicoli e giochi di emulazione del mondo reale
  • Attività di esplorazione
  • Racconti, musica, movimento, canto
  • Giochi di ruolo/di fantasia
  • Circle Time e condivisione di eventi/progressi

Metodo Bruno Munari®

Nel Laboratori Bruno Munari® si fa sperimentazione, ricerca e si incentivano i bambini a fare scoperte in totale autonomia. Non esiste un modello precostituito di arte: ogni laboratorio è differente, ogni alunno è libero di sviluppare la propria personale idea di arte. Si impara facendo. L’Atelier BAPS è un luogo di creatività e di conoscenza, di scoperta e di auto-apprendimento attraverso il gioco: insomma, uno spazio privilegiato del “fare per capire”. Fare per capire e “non dire cosa fare”. Per ulteriori informazioni cliccare qui.

Psicomotricità

La psicomotricità̀ che si fa in BAPS è educativa e relazionale: potenzia l’espressività̀ (il gioco), la comunicazione con gli altri (il senso del limite e l’ascolto) e la creatività̀ (la proposta del proprio gioco e il riconoscimento dei reciproci progetti). I principali obiettivi sono lo sviluppo della maturità emotiva e del pensiero. Per ulteriori informazioni cliccare qui.

Jolly Music

Il programma Jolly Music prevede una serie di attività multisensoriali: ci si muove a ritmo, si canta e si balla. E’ un metodo che aiuta a sviluppare competenze di base, come ritmo, tempo, intonazione, orecchio e memoria musicale. I bambini - in gruppo o singolarmente - usano il corpo, uno strumento oppure un oggetto (maracas, tamburelli, triangoli), e riproducono ritmi e suoni: in questo modo acquisiscono confidenza e maggiore fiducia in se stessi. Il curriculum Early Years Foundation Stage dà grande rilievo a questo aspetto. E’ provato infatti che esibirsi in pubblico contribuisca ad accrescere la sicurezza di sé, per esempio quando occorre presentare il proprio lavoro in pubblico.

Transition attività quotidiane BAPS

Gentilezza, rispetto, comportamenti e atteggiamenti positivi verso la vita scolastica e gli altri sono normali aspettative alla BAPS. La scuola si impegna a creare un ambiente motivante per i bambini e tutti gli insegnanti contribuiscono incoraggiando e apprezzando, in ogni occasione, questi comportamenti. Sosteniamo il metodo delle ‘buone maniere’ e del dialogo per risolvere i conflitti. Elaboriamo strategie e incoraggiamo l’empatia per esempio invitando i bambini ad abbracciarsi dicendo “Mi dispiace”, “Per favore”, “Stop” o “Non mi piace”. Osservando le espressioni sui volti spieghiamo: “Sta piangendo perché le hai fatto male” o “ E’ triste perché le hai portato via il giocattolo”. Poi, spieghiamo il modo corretto di risolvere la situazione, ad esempio: “Se vuoi giocare, devi chiedere per favore…”. Per ulteriori informazioni cliccare qui.